Fabbro Venezia

Come una delle destinazioni più popolari per le persone con un interesse per le arti, non è sorprendente che ci sono molti artigiani a Venezia, Italia. Questi artigiani sono spesso chiamati veneziani, come Venezia è il nome dato alla città.

Infatti, quando ero a pensare a quello che chiamerei la mia attività, ho chiamato dopo la “Venezia” nel titolo, perché Venezia è il nome mi è familiare, ed è una città nota per la sua cultura e tradizione. Quando dico “fabbro Venezia“, ​​mi riferisco alla parte centrale della città, non è la parte vecchia che in precedenza era chiamata la Venezia del Sud.

Questi artigiani sono in realtà in tutte le principali città, e se si guardano le statistiche nella maggior parte delle città europee, si vedrà una distribuzione abbastanza omogenea di professionisti dall’area locale. Tuttavia, a Venezia, c’è una grande quantità di concentrazione, e ci sono così tanti di loro che è difficile da trovare anche alcuni che non fanno parte della prima e della seconda generazione di veneziani.

Con un accento leggermente diverso, veneziani possono essere difficili da descrivere. Non hanno lo stesso tipo di accento come qualcuno dall’Europa occidentale. Al contrario, essi tendono ad avere un diverso tipo di accento, che è da qualche parte tra un accento italiano occidentale e quella del sud italiano, o di un certo tipo di accento inglese.

Tuttavia, ci sono alcuni termini chiave che si presenti con queste persone. Uno di loro è “ciò che è italiano”, che si riferisce alla regione in cui queste persone sono da, o per un individuo interessi, hobby, o sogni. Un altro termine è “veneziana”, che si riferisce al linguaggio che queste persone parlano, o la loro etnia.

Molte persone a Venezia hanno un’idea del famoso artista rinascimentale, Andrea Mantegna, e come ha creato alcune delle opere più popolari della storia dell’arte. Tuttavia, essi non possono sapere molto su suo padre, un falegname e un falegname di Venezia. Si può sapere che suo padre ha giocato un ruolo importante nella vita di Mantegna, come la fornitura di lui con il suo primo carbone, dandogli gli strumenti per disegnare, e la creazione di un sacco di quadri per il figlio.

Mentre la maggior parte delle persone a Venezia hanno sfondi di famiglia che vanno dal contadino al banchiere, i fabbri erano una razza unica di persona. Ad esempio, il fabbro veneziano del 16 ° secolo non era necessariamente nel commercio per se stesso o lavorare sul lato per fare soldi. Alcune delle attività più importanti della loro vita sono stati la creazione di strumenti, sculture, e la realizzazione di gioielli.

Ci sono anche molti artigiani, che oltre ad essere fabbri, sono anche pittori e scultori. Molti sono rievocatori, e molti fare una vita dal fare il loro mestiere. Alcuni sono diventati molto conosciuto nel corso degli anni, ma molti, compresi se stessi, non sono, e contare su passaparola a fare la loro arte un successo.

Un fabbro può essere qualsiasi cosa, da un fabbro specializzato, ad un fabbro in generale. In effetti, alcuni dei più famosi fabbri della storia sono in realtà pittori e scultori, e ci sono molti di loro oggi a Venezia.

Una cosa che è molto popolare a Venezia, è che i veneziani sono molto gentili, e hanno sempre il benvenuto ai visitatori, e trascorrere del tempo con loro. È possibile trovare fabbri provenienti da tutto il mondo, e molti di loro non sono fabbri professionali, ma non piace lavorare con i propri artigiani, e vendere il loro lavoro a Venezia. Altri vendono nelle loro case e guadagnarsi da vivere facendo quello che amano, e ci sono fabbri provenienti da tutto il mondo.

Il fatto che questi artigiani sono a Venezia, fa sembrare come un luogo ideale per vivere e lavorare. Tuttavia, per essere sicuri, una descrizione del lavoro buona, e uno sfondo nel modo in cui le cose vengono fatte sarà sempre di aiuto.