• Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Leggi
  • Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Leggi
News

Monastero: "Fiducia nel gruppo. Progetto triennale per 'cantera' e autonomia"

22 Nov

“Bisogna tenere i nervi saldi. Il gruppo, al di là dei risultati, è molto unito”. Lo ha affermato il presidente della Viola Reggio Calabria, Raffaele Monastero, intervenendo alla trasmissione ‘Tutti figli di Campanaro’ di Radio Touring 104.

Il numero uno neroarancio ha analizzato il momento della squadra, reduce da tre sconfitte consecutive: “Ci troviamo a valutare una situazione che può rappresentare – ha commentato Monastero – un campanello d’allarme. Rimaniamo comunque molto sereni perché – ha aggiunto – questo è un gruppo concepito per un progetto a lungo termine e in campionato siamo ancora all’ottava partita”.

Durante il collegamento, Monastero ha messo in evidenza la strategia e gli obiettivi fissati dalla società da qui ai prossimi tre anni: “C’è un progetto triennale che ha bisogno di attenta analisi. Tutto l’intervento fatto – ha spiegato il presidente della Viola Reggio Calabria – è volto a ricostruire una società e una squadra con delle prospettive. Vogliamo essere parte trainante del territorio. Pur essendo la squadra con il minor budget di A2, il nostro progetto ha degli obiettivi precisi, come dimostrato dall’Orange Academy che è la nostra ‘cantera’. Il nostro settore giovanile è completamente rinato. Il percorso che stiamo facendo nasce senza grandi capacità economiche, ma ci dovrà dotare di quella autonomia patrimoniale, finanziaria ed economica necessaria per poter sopravvivere. Il nostro obiettivo – ha sottolineato – è costruire una realtà che possa camminare con le proprie gambe”.

Massima fiducia negli atleti e negli uomini che compongono il roster: “Questo è un gruppo nel quale credo profondamente. I valori morali, umani e sportivi che hanno tutti i giocatori scelti - ha evidenziato Monastero - ci danno serenità anche in questo momento difficile. Parlare adesso di mercato – ha aggiunto il presidente neroarancio – è prematuro e ingiusto nei confronti della squadra".