• Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Leggi
  • Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Leggi
News

GM Condello: "Acquisti necessari. Importanti prossime due partite"

21 Dic

“Questo è un gruppo nuovo, con tanti ragazzi giovani, e ha tanti margini di miglioramento. Dobbiamo rimanere umili e continuare a lavorare. Siamo sulla buona strada”. Così il general manager della Viola Reggio Calabria Gaetano Condello ha commentato, in collegamento con la trasmissione 'Tutti figlio di Campanaro' di Radio Touring 104, l’attuale momento della compagine reggina.

Il gm neroarancio si è soffermato sulle mosse di mercato delle ultime ore, con l’uscita di Matteo Fallucca e il doppio ingaggio di Levan Babilodze e Armin Mazic: “Dopo la rescissione con Fallucca e alla luce degli infortuni di Marulli e Guariglia, c’era la necessità di inserire almeno un elemento sulle rotazioni. Mazic si è aggregato da circa dieci giorni. Lo abbiamo valutato con grande attenzione insieme al coach Paternoster. Pensiamo - ha spiegato Condello - sia il giocatore in grado di dare, in questo momento, equilibrio a questo gruppo; può fare diversi ruoli, dando respiro agli esterni. Babilodze è un giovane che ha un’ottima prospettiva per il futuro e che può darci una mano dal punto di vista fisico. Entrambi – ha aggiunto – dovrebbero essere a disposizione per la trasferta di Scafati”.

Tornando al campo, il gm della Viola ha analizzato i due prossimi impegni della squadra, gli ultimi del 2016: “Nonostante la classifica negativa, Scafati ha un roster estremamente importante, profonda ed esperta in ogni reparto. Sulla carta è una delle compagini più forti”, ha commentato Condello. “Al PalaPentimele, contro Legnano, sarà un’altra importante partita. In casa non possiamo lasciare nulla, dobbiamo vincere davanti al nostro pubblico. Questa è una squadra che può emozionare e mi aspetto – ha concluso il gm della Viola – che la gente stia sempre vicino alla squadra”.