• Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Leggi
  • Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Leggi
News

Cuore Viola, battuta Agropoli 81-62

06 Gen


Torna al successo la Viola Reggio Calabria, che al PalaPentimele batte Agropoli, ex squadra di coach Antonio Paternoster. I nerorancio conducono una partita praticamente perfetta dall'inizio alla fine, conquistando una vittoria fondamentale per il prosieguo del campionato.
"Abbiamo fatto una bella partita - spiega Paternoster a fine gara-. Eravamo concentratissimi perché sapevamo di essere ad un bivio. Era una partita da vincere, i ragazzi sono stati ineccepibili in difesa, forse ci é mancata un po' di cattiveria in attacco. Tutti i ragazzi sono stati determinati. Adesso dobbiamo ripartire sapendo che martedì ci attende un'altra partita difficile. Dobbiamo ricaricare le pile e provare a vincere anche contro Legnano".
In conferenza stampa anche il presidente Raffaele Monastero, che ha ringraziato coach Paternoster "per la partita straordinaria della Viola" e il general manager Gaetano Condello. "Abbiamo attraversato un momento difficile - dice quest'ultimo - ma siamo riusciti ad affrontare tutte le difficoltà delle ultime settimane grazie all'unione e al duro sacrificio. Per questo voglio ringraziare il coach, lo staff e la squadra per aver affrontato al meglio questa fase delicata. A 48 ore dalla partita con Agropoli sono uscite notizie false che riguardano Legion. Accettiamo le critiche ma non le falsità: non è assolutamente vero che Legion andrà via perché la società non ha rispettato il contratto. È gravissimo quanto é stato scritto. Se l'atleta riterrá opportuno trasferirsi, verrà valutata la situazione. Ma ad oggi la società non ha ricevuto alcuna chiamata da Bologna. Accettiamo le critiche ma non le notizie fuorvianti. Lavoriamo con sacrificio e serietà non per scopi personali ma solo ed esclusivamente nell'interesse per la città. La Viola é una bellissima realtà, che noi abbiamo l'onore di rappresentare, e abbiamo intenzione di tutelarla".
"Sono felice di far parte di questo gruppo - ha detto infine Mazic al suo esordio al PalaPentimele -. Spero di ambientarmi al meglio il prima possibile. La serie A2 è un campionato più tattico rispetto alla serie A inglese dalla quale provenivo. Spero di fare bene in una società dalla grande storia cestistica".
Viola Reggio Calabria - Basket Agropoli 81- 62
(21-16; 21-17; 17-18; 22-11)
Viola Reggio Calabria: Radic 15, Taflaj 2, Lupusor 10, Legion 22, Caroti 18, Fabi, Mazic 2, Babilodze 5, Guariglia n.e., Guaccio, Marulli n.e., Micevic 7. Coach: A. Paternoster
Basket Agropoli: Turel 17, Taylor 20, Langford 19, Santolamazza 2, Romeo 2, Contento, Molinaro, Lucarelli, Amanti n.e., Carenza 2, Marra. Coach: A. Finelli
Arbitri: Perciavalle, Gagno, Maschietto