• Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Leggi
  • Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Leggi
News

Condello: "Affrontiamo queste otto battaglie tutti insieme"

23 Feb

“Andiamo avanti con maggiore determinazione”. Il general manager della Viola Reggio Calabria Gaetano Condello suona la carica per questa parte finale di stagione.

In collegamento con la trasmissione ‘Tutti figli di Campanaro’ di Radio Touring 104, il giemme neroarancio ha parlato delle vicende sportive e societarie della compagine reggina: “Chi mi conosce – ha sottolineato Condello – sa che non abbandono il mio lavoro e la mia squadra. E’ chiaro che al nostro interno ho voluto fare delle considerazioni, finalizzate a un discorso ampio. Siamo nel periodo più difficile dal punto di vista societario e sportivo. Abbiamo delle grandi responsabilità. Per questo è giusto esaminare il nostro lavoro e fare delle valutazioni equilibrate. Alla proprietà ho chiesto maggiore presenza, perché può risultare fondamentale. Muscolino e Monastero – ha proseguito – si sono impegnati a risanare i conti della società. Questo è un obiettivo importante che è stato raggiunto.Vogliamo mantenere questa categoria e salvare gli investimenti fatti”.

L’attenzione, in questo momento, è rivolta alla prossima gara di A2 al PalaCalafiore contro Eurobasket Roma: “Dobbiamo concentrarci su noi stessi. Dobbiamo porci degli obiettivi a breve termine. Domenica abbiamo una partita importante e da coach Paternoster e dalla squadra mi aspetto grandi risposte. Dobbiamo essere compatti più che mai, dimostrandolo con i fatti”

Condello ha indicato “il lavoro quotidiano” come unica soluzione per uscire dal momento negativo. “La nostra squadra può lottare per la salvezza, il nostro organico non è inferiore alle altre compagini. Da questo vortice negativo se ne esce con grande determinazione. Reggio è una piazza importante. In questi due mesi – ha concluso il giemme – dovremo essere bravi a coinvolgere di più la città per affrontare queste otto battaglie tutti insieme”.