• Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Leggi
  • Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Leggi
News

Branca: "I bambini del PalaMazzetto la parte migliore"

14 Ott

REGGIO CALABRIA - “Le emozioni che solo il basket sa regalare – commenta il presidente della Viola Basket, Giusva Branca, a quarantott’ore dall’entusiasmante esordio casalingo contro Omegna - e il finale esaltante dell'esordio stagionale casalingo non devono far passare sotto silenzio un dato di portata innegabile: la Viola ha riacceso l'entusiasmo della sua gente e, soprattutto, ha dimostrato ad una città stremata che c'è ancora spazio per stare assieme con gioia, per aggregarsi con passione ed entusiasmo. Più ancora del canestro sulla sirena di Deloach, mi ha reso felice riscontrare la robusta presenza di bambini (stimati in oltre 200) che i loro genitori hanno inteso condurre al PalaMazzetto. Si è trattato di una presenza gioiosa, pulita, chiassosa che regala un senso compiuto ai nostri sforzi volti alla piena funzionalità delle attività della Viola rispetto ad un "ritorno" sociale imprescindibile, per ragioni etiche e contestualizzazione del momento storico contemporaneo. Quei bimbi sorridenti sono la nostra parte migliore. Quei bimbi felici rappresentano ciò che di meglio, attraverso le numerose iniziative del nostro settore giovanile, offriamo al nostro territorio. Quei bimbi costituiscono il nostro futuro. E se il passato ci serve per capire e ricordare, il futuro va seguito, indirizzato, coccolato. É esattamente questo ciò che faremo, è principalmente per ciò che pretendere la fruibilità del "Pentimele" (la capienza del PalaMazzetto è già ai limiti ed è impossibile pensare a iniziative rivolte ai bimbi) non è esercizio fine a sé stesso o funzionale solo ad ambizioni di protagonismo di prima squadra, ma diventa un dovere morale dell'intera comunità. Lo si faccia almeno per i nostri bimbi. Solo per loro”.