• Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Grande successo all'Open Day di Orange Academy

    Leggi
  • Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Al Pianeta Viola il progetto "Il gioco: spazio vitale per il bambino"

    Leggi
News

17.00: E' L'ora di Malcon "X-Factor" Kirkland

02 Set

Si presenta puntualissimo nella sala stampa del "pianeta Viola" alle 5 P.M. , per dirla all'anglosassone,  Malcon "X-factor" Kirkland.

203 Cm per 110 kg di peso Malcon è nato a Jackson - Mississipi il 18 agosto 1989, ala forte centro, la scorsa stagione ha avuto una media di 12.1 punti e 6.2 rimbalzi a partita su 31.1 minuti giocati nelle file di Arkansas e prima di arrivare a Reggio è stato 2 mesi in pre season in Turchia vestendo la maglia del Balikesir, mentre negli anni della gioventù e poi al college ha indossato le canotte, rispettivamente, di Jackson e Oklahoma.

Si parte con le domande Malcon si mostra subito disponibile e umile:

Il tuo gioco?"Sono un giocatore versatile, mi piace difendere e prendere rimbalzi, negli Usa giocavo da ala forte, ma qui dovrò cambiare il mio gioco e fare il centro".

Su cosa ne pensa del basket Europeo:"Veloce e meno fisico di quello USA, ma più tecnico, sono qui per imparare e credo che giocare in diversi paesi non possa fare altro che accrescere le mie abilità cestistiche".

Incalzato da Mazzitelli, che in questo caso faceva da interprete/traduttore negli scambi tra i colleghi e l'atleta:"Del basket Italiano non conosco nessuno tranne il Canadese Sheppard contro al quale giocheremo, è un amico dai tempi del college".

Squadra per cui Malcon fa il tifo?" Se parliamo di basket Miami Heats e adoro Lebron James, se parliamo di football sono un supporter dei Dallas Cowboys anche se da noi il tifo è tutto per New Orleans"

I compagni e il coach?"Dalla prima impressione avuta sembrano tutti bravi ragazzi (risatina), vogliosi di fare bene anche se ieri con Barcellona abbiamo preso un "trentello" perchè loro hanno più chimica di squadra, mentre io e Keion siamo arrivati da poco e ovviamente non siamo ancora degli ingranaggi dei meccanismi nel gioco di Ciccio. Prima di arrivare ho fatto un allenamento anaerobico per smaltire i chili di troppo e ora spero di essere pronto."

Prime impressioni sulla città:"Wonderful, sono tutti socievoli, è solo un giorno che son qui, ma mi sento come a casa, ho incontrato gente cordiale e disponibile,non solo al centro Viola, ma anche in città"

X-factor ha una laurea in pedagogia e parla della sua famiglia:"A casa siamo tutti cestisti - finanche mio nonno lo era - con mio cugino che ha giocato nei professionisti e una sorella piccola che è la gioia della mia vita, anch'ella appassionata e praticante di questo sport"."Ho degli hobbies, mi piace il rap, i videogames e ....dormire".

Il tuo piatto preferito? "Ovviamente la pizza!"

la conferenza stampa si chiude con la foto ricordo di questa presentazione con X-factor che allunga di fronte al petto una sciarpa nerarancio donatagli da un tifoso.

X-factor:TV? No! PalaBenvenuti.

Lorenzo Mazzitelli